“E benvenuti siano quegli insegnanti che trovano il tempo di parlare ai loro allievi della dignità responsabile dell’uomo, dell’energia primaria, e dei tesori che appartengono a tutti i popoli. Questi precettori invero gettano luce sulla via del lavoro e della vittoria. Sanno armonizzare la preminenza dello spirito con la salute del corpo, e introdurranno il libro della conoscenza in ogni dimora. La vita di questi insegnanti è ardua. Possa vivere in loro il sogno vivificante della Fratellanza.”
[Agni Yoga, Fratellanza – 601]

Vangelo e consapevolezza

Le parole del Vangelo suonano a volte talmente semplici, e altre volte così enigmatiche, da non provocare in noi la riflessione profonda che meritano. Chi invece è abituato a mettere in discussione le proprie convinzioni troverà nella lettura di questo volume più di un motivo per apprezzare il Vangelo come una miniera di spunti intelligenti e salutari.

Per Massimo Bianchi la comprensione del testo biblico può far vivere meglio, può cambiare gli schemi mentali obsoleti (e indotti) che spesso limitano la capacità di individuare i reali bisogno della nostra esistenza e di quella degli altri, dando un senso nuovo alla vita di tutti i giorni.

La trappola. Come uscire da Matrix.

Davvero il pianeta Terra è popolato da individui in preda al sonno? Esiste un sistema, Matrix, che tiene gli esseri umani in uno stato di schiavitù? Come uscire da questa trappola? A queste e altre domande, rivoltegli da un gruppo di giovani allievi, Massimo Bianchi risponde con argomentazioni semplici, ma straordinariamente efficaci, mettendo in luce, attraverso esempi pieni di ironia, la necessità di sconfiggere il sistema, riempendo il proprio cuore di gioia, coltivando il perdono e praticando la compassione.

La via della sensualità

La via della sensualità è l’elaborazione di anni di viaggio interiore in cui l’autore, accompagnato da una guida spirituale, si è addentrato tra le pagine più oscure della nostra storia, per comprendere l’origine e le caratteristiche del nostro più grande condizionamento, quello sulla sensualità, per poi giungere inaspettatamente a vivere esperienze amorose travolgenti, che hanno cambiato per sempre la qualità della sua esistenza.

La ragazza indaco

La storia, in forma di parabola, di un incontro tra l’autore e un essere della nuova Erauna ragazza indaco dalle straordinarie qualità e potenzialità.

Attraverso rivoluzionari insegnamenti, relativi a un nuovo modo di concepire l’esistenza terrena, la ragazza indaco scoprirà, un po’ alla volta, i fondamenti per una relazione di coppia vissuta oltre il possesso e l’identificazione.

La sacerdotessa

Diventare belli e attraenti, al di là del proprio aspetto fisico, significa coltivare il perdono, la tenerezza, la compassione al fine di trasformare l’energia sessuale in forza di guarigione. Allora l’anima incomincia a irradiare luce e bellezza dentro e oltre l’apparenza della personalità e questa luce incomincia a essere visibile agli occhi degli esseri umani più sensibili.

Il libro di Massimo Bianchi è la storia, in forma di parabola, di un insegnamento iniziatico sulla sensualità destinato a una ragazza dalle straordinarie vibrazioni indaco.